Les villes sont tranquilles, 2011

Fotografo: Francesca Canu
Le nuove periferie di Roma, nate intorno al G.R.A., si stagliano nel paesaggio della campagna romana, dichiarando la loro estraneità all’ambiente che le circonda. Il rassicurante ordine che le caratterizza si sgretola andando ad osservarne i margini, le zone di confine.
Qui si scoprono realtà stratificate che coesistono, nuove forme di appropriazione degli spazi, che fanno emergere diverse possibilità di conoscere e immaginare la città.

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15